Discussione:
La prima cellula testimonia la necessità dell' esistenza di Dio. Forse sbaglio ? Se si dove ?
Aggiungi Risposta
asterix
2017-05-14 12:52:36 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
La teoria dell’evoluzione darwiniana così com'è insegnata oggi e solo MITOLOGIA.

LA PRIMA CELLULA e la nascita della vita:



Una cellula, anche la più semplice, è un “sistema irriducibilmente complesso”, un qualcosa di simile ma molto più complicato di un super computer, il che vuol dire che non può funzionare e riprodursi se non è completa in ogni sua parte, non può vivere e nemmeno riprodursi per evolvere.




Potrebbe forse evolvere una mezza cellula nel lunghissimo tempo che secondo gli evoluzionisti occorrerebbe per la sua completa evoluzione a cellula intera e funzionante ? Questo contrasterebbe anche con il secondo principio della termodinamica che afferma come la materia ( la non vita ) degradi invariabilmente spontaneamente nel tempo verso forme molecolari sempre più elementari e dunque sempre meno organizzate. Una mezza cellula, nella lunga attesa del suo “causale” completamento ritornerebbe polvere.



Di conseguenza, un sistema irriducibilmente complesso come lo è la cellula deve per forza essere "apparsa" in tempi brevissimi, diciamo istantanei, e solo un individuo privo di qualsiasi logica può affermare che un sistema più complesso di un super computer si sia formato di botto è per caso.
Ne consegue che una struttura simile deve essere stata voluta e creata da una intelligenza volitiva !


Inoltre, il DNA è un complicatissimo programma attuativo simile a quello di un computer, e come non è possibile che un programma per computer si crei da solo per caso e con un determinato scopo, nemmeno il codice genetico che presiede alla vita e alla duplicazione cellulare può formarsi da solo PRIMA che la cellula esista.


--
Newsgroup robomoderato - tutti gli articoli sono approvati automaticamente.
marmellata23
2017-05-14 17:13:10 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
On Sun, 14 May 2017 05:52:36 -0700 (PDT)
Post by asterix
La teoria dell’evoluzione darwiniana così com'è insegnata oggi e solo MITOLOGIA.
Anche nella mia modesta opinione e dopo tante letture e visioni di
filmati youtube mi sono convinto che Darwin prende in esame solo uno
dei molteplici meccanismi che portano all'evoluzione. La selezione
naturale non spiega tutto. Anche io mi sono convinto almeno
dell'intervento di un disegno intelligente nella storia della vita sul
nostro pianeta. Anche noi siamo giunti al punto di poter intervenire
sui meccanismi dell'evoluzione del pianeta, di poter alterare e
dirigere alcuni aspetti. Ma prima ancora di un Creatore qui si parla di
arcani che girano solo nelle confraternite circa la storia cosi' come
si e' svolta sul nostro pianeta. Io sono molto confuso tra Biglino,
paleoarcheologia, extraterrestri e fake news. La storia vera e' ben
celata agli occhi di chi deve solo credere. La Chiesa, dono di Dio per
il credente, che ha il compito di pascere le pecore del gregge,
trasmette una visione parziale se pur efficace quando rivolta a tutti.
La conoscenza porta anche responsabilita', non ricordo chi lo ha detto.
Io un po' contesto i metodi iniziatici con cui vengono trasmesse queste
conoscenze: sono fautore della liberta' e dei metodi stile open source.
Inoltre puoi considerare che la nostra natura e' veramente limitata:
cio' che e' percepito dai nostri sensi e dalle loro estensioni
tecnologiche e' solo una frazione di cio' che esiste indipendentemente
da noi. Viviamo in una realta' percepita "diminuita" e non c'e'
tecnologia che la possa "aumentare" piu' di tanto. Ci scontriamo con i
nostri limiti e dobbiamo pur fidarci di chi ha Creato tutto questo. Io
pongo fede nel Vangelo e vado avanti con fiducia.
--
marmellata23 <***@yahoo.it>
--
Newsgroup robomoderato - tutti gli articoli sono approvati automaticamente.
asterix
2017-05-16 05:52:50 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by asterix
La teoria dell’evoluzione darwiniana così com'è insegnata oggi e solo MITOLOGIA.
Una cellula, anche la più semplice, è un “sistema irriducibilmente complesso”, un qualcosa di simile ma molto più complicato di un super computer, il che vuol dire che non può funzionare e riprodursi se non è completa in ogni sua parte, non può vivere e nemmeno riprodursi per evolvere.
Potrebbe forse evolvere una mezza cellula nel lunghissimo tempo che secondo gli evoluzionisti occorrerebbe per la sua completa evoluzione a cellula intera e funzionante ? Questo contrasterebbe anche con il secondo principio della termodinamica che afferma come la materia ( la non vita ) degradi invariabilmente spontaneamente nel tempo verso forme molecolari sempre più elementari e dunque sempre meno organizzate. Una mezza cellula, nella lunga attesa del suo “causale” completamento ritornerebbe polvere.
Di conseguenza, un sistema irriducibilmente complesso come lo è la cellula deve per forza essere "apparsa" in tempi brevissimi, diciamo istantanei, e solo un individuo privo di qualsiasi logica può affermare che un sistema più complesso di un super computer si sia formato di botto è per caso.
Ne consegue che una struttura simile deve essere stata voluta e creata da una intelligenza volitiva !
Inoltre, il DNA è un complicatissimo programma attuativo simile a quello di un computer, e come non è possibile che un programma per computer si crei da solo per caso e con un determinato scopo, nemmeno il codice genetico che presiede alla vita e alla duplicazione cellulare può formarsi da solo PRIMA che la cellula esista.
--
Newsgroup robomoderato - tutti gli articoli sono approvati automaticamente.
Lasciamo stare i "medodi iniziatici" perchè a mio parere sono messi in atto solo da personaggi in forte odore di "zolfo" e credo se ne debba stare molto lontati.
--
Newsgroup robomoderato - tutti gli articoli sono approvati automaticamente.
Loading...